Come scegliere la giusta crema solare

today Pubblicato il 07/05/2019

Estate, sole, mare e aria di vacanza!

Stendersi sul lettino a prendere il sole è un piacere. Alcuni di voi potrebbero preferire un pomeriggio in piscina o magari la quiete del proprio giardino. Di sicuro il sole non mancherà, perciò è d’obbligo usare una buona crema solare per proteggersi dai danni provocati dai raggi solari.

L'importanza della crema solare

Una protezione solare consiste in una qualsiasi sostanza (o materiale) in grado di prevenire gli effetti nocivi dei raggi solari sulla pelle.

A parte i rischi connessi al calore, infatti, l'azione del sole rappresenta un pericolo per:

  • Scottature ed eritemi, che possono danneggiare in modo permanente la pelle e causare alterazioni precancerose;
  • L'insorgenza prematura di rughe e di altri segni di invecchiamento cutaneo.

L'esposizione ai raggi ultravioletti è un noto fattore di rischio per lo sviluppo sia del melanoma che di altre forme di tumore che originano dalle cellule basali o superficiali dell'epidermide.

La protezione solare che scegliamo NON impedisce l’abbronzatura, ma protegge la pelle dai danni causati dalle radiazioni solari assicurando una abbronzatura più duratura ed evitando la comparsa di macchie della pelle.

Le principali caratteristiche della crema solare

Il prodotto solare più adeguato alle proprie esigenze deve soddisfare diversi criteri oggettivi e soggettivi. Dal punto di vista cosmetologico, dev'essere:

  • In grado di proteggere da tutte le radiazioni ultraviolette (UVB, UVA corti e UVA lunghi);
  • Fotostabile (cioè non modificarsi con la luce);
  • Sicuro, non tossico e non sensibilizzante;
  • Resistente all'acqua (o "molto resistente all'acqua") e al sudore;
  • Di facile applicazione e gradevole sulla pelle.

Ecco quali sono i prodotti consigliati da Club Farma:

euphidra crema solare

Euphidra Kaleido UV System Latte Solare Corpo No Allergy SPF 50+ 75 ml

Crema solare senza profumo adatta per le pelli più sensibili. Si presenta con una texture leggera, non unta e resistente all'acqua.

eucerin crema solare

Eucerin Sun Spray Tocco Secco SPF 50 200 ml

Efficace protezione solare corpo in spray aerosol appositamente sviluppato per la pelle sensibile. Il suo filtro solare UVA/UVB ad ampio spettro e fotostabile fornisce una protezione affidabile contro i danni cutanei indotti dal sole.

euphidra kaleido

Euphidra Kaleido UV System Spray SPF 50+ 150 ml

Attivi anti-ossidanti potenziano l’azione dei filtri solari. Soluzione lipo-alcolica ad assorbimento immediato, non unta. Formula dry invisibile. I filtri UVB e UVA ad ampio spettro e fotostabili, garantiscono un’elevata protezione e sicurezza.

euphidra dermopediatrico

Euphidra Kaleido UV System Latte Solare Bimbi Dermopediatrico SPF 50+ 150 ml

Latte solare adatto per la prima infanzia (bambini dai 3 ai 12 mesi) e dalla pelle chiara. Protegge dalle radiazioni solari e garantisce una protezione ampio spettro dai raggi UVA e UVB. È resistente all'acqua e non contiene profumo e parabeni.

vichy soleil

Vichy Capital Soleil Latte Corpo per Bambini SPF 50 300 ml

Prodotto ad altissima protezione contro i raggi UVB e UVA, indicato per la pelle delicata e sensibile dei bambini. Garantisce una protezione cellulare intensa con tecnologia brevettata Mexoryl XL e Minerali contro i danni cutanei. Resiste all'acqua.

SPF e fototipo della crema solare

La sigla SPF sta per fattore di protezione solare e fornisce un'indicazione numerica (da 6 a 50+) relativa alla capacità del prodotto di schermare o bloccare i raggi del sole. Oggi spesso l’indicazione numerica è sostituita da:

  • Bassa;
  • Media;
  • Alta;
  • Molto alta.

La scelta del fattore di protezione (spf) va valutata in base al fototipo, ovvero una classificazione utilizzata in dermatologia determinata sulla qualità e sulla quantità di melanina presente in condizioni basali nella pelle.

I fototipi sono generalmente sei:

  • Numero 1: ha i capelli rossi o biondi, con la pelle molto chiara, e deve usare una protezione molto alta, cioè una crema di protezione solare totale;
  • Numero 2: presenta i capelli biondi o castani e la pelle chiara e può utilizzare la protezione alta;
  • Numero 3: è biondo scuro o con pelle sensibile e deve usare una protezione solare media;
  • Numero 4: ha i capelli castani e la pelle moderatamente sensibile e può usare una crema a protezione media;
  • Numero 5: ha i capelli scuri e la carnagione olivastra e può utilizzare una protezione solare bassa;
  • Numero 6: presenta i capelli scurissimi e la pelle non sensibile e può utilizzare una bassa protezione solare.

La crema solare perde efficacia nel tempo?

Nel tempo, il contatto con l'ambiente esterno può alterare i filtri solari contenuti nel prodotto, anche se fotostabili.

La non corretta chiusura del flacone, l'infiltrazione di sabbia, ecc. possono modificare l'efficacia e le caratteristiche della protezione solare. Per questo è importante tenere in considerazione la data di scadenza o l'indice PAO riportati sul contenitore primario o in etichetta, e sostituire il prodotto solare al termine di tale periodo per evitare qualunque tipo di rischio per la pelle.

L'indice PAO indica il periodo dopo l'apertura (in mesi, esempio: 6M) entro il quale il prodotto solare aperto (e i cosmetici, in generale) può essere utilizzato in tutta sicurezza.

Quali sono i fattori chiave da considerare nell'utilizzo delle creme solari?

Ecco una lista di piccoli ma essenziali suggerimenti che dovrete sempre tenere in considerazione prima di esporvi al sole e di applicare le creme solari:

  • Per le attività svolte all'esterno per lunghi periodi di tempo (4 o più ore di esposizione al sole), scegliete una protezione solare che offra un fattore di protezione solare (SPF) pari a 30 o superiore;
  • Generalmente, il numero SPF indica solo l'efficacia di una protezione solare contro i raggi UVB, ovvero contro le scottature solari. Per difendere la pelle sia dai raggi UVB che UVA, resposanili dell'invecchiamento precoce della pelle, cercate una protezione solare che possa fornire protezione UV ad ampio spettro (UVA/UVB, queste indicazioni sono spesso presenti in etichetta o sulla confezione del prodotto solare);
  • Agitate bene il contenitore e distribuite la protezione solare generosamente su tutta la pelle esposta. La maggior parte degli adulti dovrebbe indicativamente utilizzare, per la copertura di tutto il corpo, circa 35 ml di crema solare (quantità pari ad un bicchierino da liquore, per ogni applicazione). Applicare uno strato troppo sottile di prodotto potrebbe ridurre la capacità del filtro solare di assorbire o riflettere la luce UV.
  • Prestate particolare attenzione alle zone sensibili come il naso, le orecchie e i piedi. La protezione solare dovrebbe essere distribuita sulla pelle asciutta 30 minuti prima dell'esposizione. Riapplicate la stessa quantità di crema solare ogni 2 ore.
  • Quando un prodotto viene presentato come resistente all'acqua significa che è in grado di mantenere la sua capacità protettiva nel tempo. Si consiglia di ripetere comunque l'applicazione del prodotto dopoun contatto prolungato con acqua, sudore o varie superfici come le asciugamani, la vegetazione o la sabbia;
  • Il cielo coperto richiede comunque protezione solare, poichè la luce UV (in particolare UVA) è in grado di penetrare attraverso le nubi. I raggi solari possono anche attraversare il vetro e di conseguenza, la pelle potrebbe essere esposta a rischio di invecchiamento anche per l'azione della luce del sole proveniente da una finestra. Per queste ragioni, alcune persone includono la protezione solare nella loro routine cosmetica quotidiana.
  • L'ombra e gli indumenti protettivi (copricapo a tesa larga, camicie a maniche lunghe ecc.) sono altri metodi per schermare la pelle dai raggi UV. Molti sostengono che la prima linea di difesa per la pelle consista nell'indossare indumenti realizzati con tessuti a protezione solare, con un fattore di protezione UV (la sigla è UPF, sono realizzati con un particolare trattamento per bloccare i raggi solari). Una semplice maglietta di cotone bianco offre un UPF tra 4 e 8, e se bagnata fornisce una protezione minore.

Home

Home

Seguici su Facebook

fb_dx.jpg