Sai tutto sugli aghi per penna da insulina?

today Pubblicato il 29/07/2019

Il diabete di tipo 1 è una condizione che conduce a dover assumere insulina sin dalla prima diagnosi, mentre nel diabete tipo 2 si può iniziare ad aver bisogno di questo ormone con il passare degli anni. A tal scopo è importante conoscere tutto ciò che c è da sapere sugli strumenti da utilizzare per la misurazione della glicemia: oggi parliamo appunto degli aghi per penna da insulina.

La somministrazione dell’insulina rappresenta, pertanto, un pilastro della terapia del diabete. Solitamente si utilizzano “penne per insulina”, che una volta terminata la quantità di prodotto contenuto, vengono scartate senza poter essere ricaricate.

Esistono, tuttavia, alcune penne ricaricabili: esse sono strumenti affidabili e precisi.

Per una gestione ottimale di questa condizione è, infatti, fondamentale somministrare correttamente l’insulina: in particolare, sia la tecnica di iniezione che la scelta dell’ago per penne da insulina più adatto contribuiscono al raggiungimento dell’obiettivo clinico. 

Gli aghi per penna da insulina consigliati

L’affilatura dell’ago è un importante fattore, che può favorire l’accettazione da parte di chi ne fa uso, aumentando il comfort dell’iniezione. Club Farma vi consiglia i seguenti aghi per penna da insulina:

pic insupen

Pic Insupen Gauge 32 4 mm 100 pezzi

Gli aghi penna Insupen sono dotati dell’ ago Pic, risultato dell' “indolor experience”(tecnologia indolore). Grazie al loro diametro esterno ridotto, alle pareti sottili e ad un trattamento lubrificante, gli aghi penna della gamma Insupen consentono di effettuare un’iniezione confortevole.

ago extrafine

Ago Extrafine Gauge 31 5 mm 100 pezzi

Aghi per penna da insulina 31 g extra fine 5 mm.

L’importanza della lunghezza degli aghi per penna da insulina

Lo spessore della pelle può variare da 1,25 a 3,25 mm circa nel 90% degli individui. Quindi, anche gli aghi più corti (4 mm) riescono a passare attraverso la pelle e raggiungono il tessuto sottocutaneo, sia nei più piccoli che negli adulti. Ecco cosa è importante sapere:

  • L’ago per penne da insulina da 4 mm è sicuro poiché attraversa la pelle e raggiunge il tessuto sottocutaneo in bambini ed adulti;
  • L’ago da 4 mm può essere utilizzato in modo sicuro ed efficace nei pazienti obesi, anche se un ago da 5 mm potrebbe risultare più idoneo;
  • L’ago da 4 mm deve essere iniettato perpendicolarmente alla pelle, ovvero con un’angolazione di 90°, indipendentemente dalla presenza di una piega cutanea;
  • In caso di utilizzo di siringhe per la somministrazione di insulina, la lunghezza dell’ago dovrebbe essere di 6 mm, poiché considerata la più sicura per tutti i pazienti;
  • L’utilizzo di siringhe, non è invece raccomandato nei bambini sotto i 6 anni e negli adulti molto magri;
  • La somministrazione di insulina mediante siringhe dovrebbe comunque essere eseguita sfruttando una piega cutanea;
  • Nel caso in cui si utilizzino gli aghi da 6 mm, sarebbe bene eseguire l’iniezione a un angolo di 45°: si tratta di una semplice strategia per evitare l’iniezione intramuscolare. 

Aree di iniezione per gli aghi per penna da insulina

Le aree di inziezione possono essere:

  • Addome: preferire la zona centrale e laterale, lasciando circa 1-2 cm liberi intorno all’ombelico;
  • Cosce: meglio la zona antero-laterale, lasciando circa 4 dita sopra il ginocchio e 4 dita sotto l’anca;
  • Glutei: soprattutto la parte esterna superiore e laterale del gluteo;
  • Braccia: a circa 4 dita sotto la spalla e 4 sopra il gomito sul retro.

Come scegliere l'ago per penna da insulina giusto?

Dal punto di vista tecnico, tre sono le caratteristiche che rendono un ago adeguato alla somministrazione dell’insulina:

  • Sterilità;
  • Sicurezza d’uso;
  • Dimensioni di cannula e punta.

La sterilità degli aghi per penne da insulina

Il sigillo protettivo di un dispositivo monouso, come quello che protegge l’ago per penna da insulina, ha la funzione di garantirne la sterilità fino al momento del suo utilizzo e di proteggerlo al tempo stesso da sollecitazioni meccaniche che possono alterarne la forma.

E’ per questo che un’adeguata robustezza e impermeabilità del materiale di cui è costituito, rappresentano una garanzia per la sterilità dell’ago.

Sicurezza d’uso degli aghi per penne da insulina

Perché un ago venga considerato sicuro, deve essere rivestito da un copriago interno, con la funzione di proteggere l’ago ed evitare eventuali punture accidentali a carico di chi lo utilizza .

Caratteristiche fisiche di cannula e punta degli aghi per penne

La scelta della lunghezza dell’ago da iniezione è cruciale per garantire un assorbimento ottimale dell’insulina.

L’ago 4mm x 32G è il migliore possibile tra le diverse misure di aghi, in quanto garantisce l’assorbimento ottimale dell’insulina.

Il suo utilizzo, al tempo stesso, si associa a minore dolore e disagio da parte di chi lo usa: questo, ovviamente, può favorire una migliore accettazione e aderenza alla terapia.

Home

Home

Seguici su Facebook

fb_dx.jpg